Ladri pasticcioni, per due volte tentano il colpo nello stesso supermercato

Catturati domenica sera dalla polizia di Stato mentre cercavano di mettere a segno un furto in via Orsoleto, sabato ci avevano provato armati di pistole

La prima volta ci hanno provato nel tardo pomeriggio di sabato quando, armati di pistole giocattolo e con un passamontagna in testa, hanno fatto irruzione nel supermercato TuoDì di via Orsoleto. In quella occasione, però, il titolare non si è lasciato scoraggiare dai due malviventi e ha reagito urlando. Spaventati, i rapinatori hanno ritenuto più opportuno battere in ritirata ma, per nulla demoralizzati, domenica verso le 23 ci hanno riprovato. Stesso supermercato, questa volta chiuso, e con una tecnica diversa. I ladri, infatti, hanno cercato di forzare una porta esterna ma anche questa volta qualcosa è andato storto. E' infatti scattato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto le Volanti della polizia di Stato con gli agenti che hanno immediatamente bloccato i due uomini entrambi 40enni. Nel frattempo, in via Orsoleto, è arrivato il titolare del negozio che ha riconosciuto i malviventi come quelli che, sabato, si erano presentati con le pistole in pugno. I due, infatti, erano vestiti nella stessa identica maniera del tentativo di rapina precedente e, una perquisizione nella loro abitazione, ha fatto scoprire le pistole giocattolo. Dopo una notte in camera di sicurezza, lunedì mattina sono stati processati per direttissima e hanno confessato il furto di domenica sostenendo che ci avevano provato per ragranellare qualche spicciolo con cui sfamare la numerosa famiglia. Entrambi italiani 40enne e già noti alle forze dell'ordine per reati simili, erano da poco usciti dal carcere dove si erano conosciuti. Pet loro il pubblico ministero ha chiesto, in rito abbreviato, 10 mesi e 10 giorni di reclusione ai domiciliari e il giudice li ha condannati entrambi a 6 mesi e 400 euro di multa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento