menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro acrobata messo in fuga dal vicino di casa mentre tenta la scalata

Il malvivente ha cercato di arrampicarsi sulla facciata di un condominio di Marina Centro per cercare di entrare in un appartamento nella tarda serata di mercoledì. Le urla del dirimpettaio riescono a sventare il furto in un appartamento del primo piano

Provvidenziale è stato l'intervento di un vicino di casa che, affacciato al terrazzo della propria abitazione, è riuscito a scorgere un malvivente che si arrampicava sulla facciata del condominio di fronte a lui e, con le sue urla, è riuscito a mettere in fuga il malvivente e ad avvertire i proprietari dell'appartamento mandando in fumo il colpo. Il tentativo di furto è andato in scena mercoledì in tarda serata, verso le 22.30 in un condominio di via due Palme, quando il ladro ha notato una finestra semi aperta in un terrazzo al primo piano di un condominio. Approfittando di un tubo del gas che corre lungo la facciata l'uomo, molto probabilmente un romeno, ha iniziato ad arrampicarsi arrivando quasi a mettere piede sul terrazzo.

In quel momento, un vicino di casa è uscito a sua volta sul suo terrazzo nel palazzo di fronte e ha scorto l'ombra furtiva che tentava la scalata. Subito ha iniziato ad urlare e a lanciare l'allarme tanto che il proprietario dell'appartamento che stava per essere svaligiato è uscito di casa trovandosi quasi faccia a faccia col malvivente. Il ladro, rendendosi ormai conto che il colpo era saltato, si è lasciato cadere a terra e, dopo un volo di circa 3 metri, si è rimesso in piedi fuggendo in direzione del parco. Sul posto è intervenuta una Volante della polizia con gli agenti che, dopo essersi fatti descrivere il malviente sono partiti alla ricerca del ladro ma senza risultato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento