Ladro di opere d'arte rintracciato e arrestato dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale

Il bilancio dell'Arma specializzata nella salvaguardia dei tesori del nostro Paese

E' stato individuato e arrestato dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale l'autore di due furti di opere d'arte avvenuti, entrambi, in altrettante chiese di Imola. A finire in manette un 35enne, domiciliato a Rimini, ritenuto essere il malviente che, nel marzo del 2018, si era impossessato di svariati oggetti in oro e metallo donati dai fedeli come ex voto nel Santuario della Beata Vergine delle Grazie. Un secondo colpo, nel luglio dello stesso anno, aveva visto sparire la  corona di lamina dorata posta sull’icona della Madonna del Pratello nella Chiesa di San Giacomo del Carmine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento