Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Ladro nel centro commerciale, il malvivente arrestato con le mani nel sacco

Il giovane, portato in Questura, è anche risultato essere irregolare sul territorio italiano

Ha tentato la fuga dal negozio con t-shirt e felpe, per un valore di 134 euro, ma è stato fermato dagli addetti alla sicurezza che hanno dato l'allarme facendo intervenire la Volante della polizia di Stato. Ladro nel centro commerciale "Le Befane", nella prima serata di giovedì, che era entrato nello store di abbigliamento sportivo iniziando a prendere i vestiti dagli scaffali per poi infilarsi in un camerino di prova. Un atteggiamento sospetto, dovuto anche a uno zaino diventato improvvisamente più voluminoso, che ha attirato l'attenzione del personale della sicurezza. La vigilanza ha iniziato a tenere d'occhio il ragazzo e, quando si è avviato all'uscita senza passare dalle casse, è stato fermato per un controllo. Appena aperto lo zaino è spuntata la refurtiva e il giovane è stato bloccato. Perquisito dagli agenti della Questura, è risultato essere un ucraino 25enne ed è stato trovato in possesso anche di un arnese da scasso per rimuovere le placche anti-taccheggio. Dichiarato in arresto e portato negli uffici di piazzale Bornaccini, è anche emerso che non era in regola con il permesso di soggiorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro nel centro commerciale, il malvivente arrestato con le mani nel sacco

RiminiToday è in caricamento