rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Viale Tiberio

Ladro sfonda il vetro dell'auto in sosta per poi aggredire proprietaria e carabinieri

Serata di paura per una 28enne di Gatteo che si è trovata alle prese con un malvivente armato di tubo di ferro

Setata di paura, quella di lunedì, per una 28enne di Gatteo che si è trovata alle prese con un malvivente armato con un tubo di ferro. Tutto è andato in scena nel parcheggio del ponte di Tiberio, dove la vittima aveva lasciato in sosta la sua Lancia Ypsilon, e al suo ritorno ha sorpreso l'uomo, un 48enne, che con la spranga aveva appena sfondato il finestrino per poi rovistare nell'abitacolo e impossessarsi di alcuni spiccioli e due bracciali in argento. Vistosi scoperto, il malvivente non ha esitato ad usare lo stesso tubo per minacciare la 28enne che, impaurita, ha dato l'allarme facendo accorrere una pattuglia dei carabinieri. I militari dell'Arma, vista anche l'agitazione del 48enne dovuta al suo stato di ebbrezza, con tutte le cautele sono riusciti a disarmarlo per poi bloccarlo e ammanettarlo. Portato in caserma con le accuse di rapina, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale nella mattinata è stato processato per direttissima. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha disposto la misura cautelare del carcere in attesa della prossia udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro sfonda il vetro dell'auto in sosta per poi aggredire proprietaria e carabinieri

RiminiToday è in caricamento