rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca

All'arrivo degli agenti della Polizia locale iniziano a lanciare cocaina lungo la strada, due arresti

Recuperato il materiale, si scoprirà esserci contenuta cocaina dal peso complessivo di oltre 4 grammi. In un altro involucro eroina per 1 grammo e ancora altri 5 grammi di hashish

Appena vedono gli agenti della Polizia locale di Rimini iniziano a lanciare involucri contenenti cocaina sotto le auto in sosta. I fatti risalgono al pomeriggio di mercoledì (20 aprile) e sono avvenuti lungo la via Giovanni XXIII. Una pattuglia della Polizia locale osserva un movimento sospetto: con un ragazzo che consegna del contante a una coppia di uomini. Gli agenti, con il sospetto che si trattasse di attività di spaccio, si avvicinano agli uomini: è a quel punto che i due iniziano a lanciare involucri sotto le auto in sosta. Recuperato il materiale, si scoprirà esserci contenuta cocaina dal peso complessivo di oltre 4 grammi. In un altro involucro veniva rivenuta altra droga, eroina, per 1 grammo e ancora altri 5 grammi di hashish.

Per i due cittadini extracomunitari, di origine magrebina, privi dei documenti di soggiorno, è scattato così l’arresto. Dall’attività investigativa risultano privi di attività lavorativa e di una residenza stabile. Dalle successive perquisizioni sono stati recuperati dagli agenti anche 85 euro, probabilmente denaro proveniente dallo spaccio delle sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'arrivo degli agenti della Polizia locale iniziano a lanciare cocaina lungo la strada, due arresti

RiminiToday è in caricamento