Lascia l'auto in divieto di sosta e trova la multa, automobilista picchia i vigili

Arrestato un napoletano 36enne che aveva parcheggiato per andare a fare la spesa in un noto supermercato di viale Vespucci. Non contento, ha aggredito anche i carabinieri

Momenti di ordinaria follia, giovedì pomeriggio verso le 16.30, davanti a un noto supermercato di viale Vespucci dove, un napoletano 36enne, si era recato per fare la spesa. Peccato che, il partenopeo, aveva lasciato la propria auto parcheggiata in divieto di sosta e, nel frattempo, erano arrivati gli agenti della Municipale a fare il verbale. Quando il 36enne è ritornato, ha trovato i vigili che stavano preparando la multa da lasciare sotto il tergicristallo ed è andato su tutte le furie. L'uomo ha aggredito il personale della Municipale che, vista la situazione, ha chiesto l'intervento dei carabinieri ma, all'arrivo dei militari dell'Arma, il napoletano non ha esitato a scagliarsi anche contro di loro. Ad avere la peggio è stato un agente della Municipale, il quale è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, poi dimesso con una prognosi di 7 giorni. Immobilizzato e ammanettato, il 36enne è stato dichiarato in arresto e, venerdì mattina, processato per direttissima. Il giudice, nel convalidare il fermo, lo ha sottoposto alla  misura cautelare dell’obbligo di presentazione presso la Stazione dei carabinieri di Viserba

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento