Il centro storico è sempre più vivo: in migliaia a caccia dell'ultimo affare con "Last Chance"

Sin dal tardo pomeriggio migliaia di persone hanno affollato le vie del rinnovato centro storico per trovare soddisfatta ogni esigenza

La conferma che il centro storico è sempre più vivo e ha voglia di riscossa arriva nuovamente con Last Chance, la serata di mercoledì dove a farla da padrona è stato lo shopping quello delle ultime grandi occasioni estive e delle primizie autunno inverno. Sin dal tardo pomeriggio migliaia di persone hanno affollato le vie del rinnovato centro storico per trovare soddisfatta ogni esigenza: il mercatino per i bambini in piazza Cavour, i negozi aperti fino a tardi con super sconti, i bar e i locali con proposte beverage e food studiate per la serate, l’animazione per le strade di dj set, musica dal vivo, magia, performance.

Una serata che festeggia il significativo passaggio per i negozi del centro dalla stagione dei saldi alle nuove collezioni e la voglia per tutti gli esercenti di tornare al centro dell’attenzione dopo la lunga e calda estate marittima. Una scelta, quella di spingere l’acceleratore su professionalità e aperture straordinarie, sentita e comune, dettata dall’obiettivo comune di riportare gente in centro storico, assecondando l’operazione di riqualificazione architettonica del Comune, e di aumentare le vendite. Un contesto rinnovato di vie e piazze nel loro pieno fulgore che offre opportunità che i commercianti hanno saputo da subito cogliere e sfruttare e che si prepara ad accogliere tanti riminesi e turisti nell’autunno ormai incombente.

Una festa per il centro, per la città e per il commercio dai risultati sorprendenti che ha reso orgogliosi i suoi organizzatori: Katia Damiani, titolare del negozio di calzature San Crispino, Leonardo Para che gestisce il locale Hasta Luego e il ristorante L’ingrata, e Marco Latini del Bar Ferrari. I tre hanno dato vita al consorzio "Centro per Centro" con l’obiettivo di unire esercenti e commercianti e valorizzare le attività del centro storico e hanno colto nel segno: ieri più di 170 negozi hanno tenuto le luci accese fino alla mezzanotte con clienti in coda per acquistare. “Sono sempre di più i negozi e i locali che, nonostante la crisi, decidono d’investire e di promuovere il centro storico e la risposta, sorprendente e gratificante, ci ripaga e ci incoragggia a pensare ad aperture straordinarie fisse e a nuove iniziative per la città. C'è voglia di ripresa e di vitalità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’assessore alle Attività economiche del Comune di Rimini, Jamil Sadegholvaad, esprime la sua soddisfazione: “E’ una nuova, straordinaria, dimostrazione delle potenzialità del centro storico di Rimini, una volta riqualificato e tornato fulcro delle relazioni. Un’area di pregio restituita ai cittadini e agli ospiti, nei suoi luoghi storici e artistici, nella sua vivibilità, diventa un eccezionale veicolo di ricchezza, commerci e sviluppo. L’iniziativa testimonia perfettamente tutto questo, trasformandosi in anticipo di futuro: allorché saranno completati i lavori per Casa del Cinema, teatro Galli, piazza Malatesta, nuove piazze, piazza sull’acqua nell’invaso del Ponte di Tiberio il cuore e i borghi di Rimini potranno, soprattutto se vorranno gli operatori, offrire spazi, servizi, commerci anche al di fuori degli orari e delle giornate canoniche, riorganizzando le attività in sintonia con un centro storico straordinario e aperto 24 ore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento