menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Latitante da 12 anni, catturata la maga di furti e rapine

Individuata nella notte tra mercoledì e giovedì a Rimini dalla polizia di Stato, rocamboleschi i suoi metodi per mettere a segno i crimini

Si è conclusa dopo 12 anni la latitanza di una 57enne argentina che, nel corso del tempo, era diventata una vera e propria maga di furti e borseggi. Condannata a 5 anni e 3 mesi nel lontano 2008 per una seri colpi commessi fin dal 1992, la donna aveva fatto perdere le proprie tracce fino a quando è spuntata a Rimini nella notte tra mercoledì e giovedì. La 57enne è stata notata da una pattuglia della polizia di Stato intorno all'1.30 in viale regina Elena e gli agenti hanno deciso di controllarla. Il suo nome ha fatto scattare l'allarme nei terminali delle forze dell'ordine e, smascherata, è stata ammanettata e portata in Questura da dove al termine degli accertamenti di rito è stata trasferita nel carcere di Forlì. Nel corso della sua lunga carriera criminale l'argentina aveva messo a segno furti con strappo, borseggi su autobus e metro in cui non disdegnava con i suoi travestimenti di assumere talvolta la veste di manager di successo per rendersi insospettabile e talvolta quella di casalinga. La fantasia della donna si è rilevata ancora più fervida quando ha rubato all’interno di ristoranti e bar fingendosi cameriera. Nel tempo però la donna ha aumentato la sua efferatezza ponendo in essere anche rapine aggravate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Miti e leggende, i fantasmi del riminese

Giardino

Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

  • Alimentazione

    Dimagrire con la dieta del riso rosso

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento