menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Latitante dopo permesso premio: arrestato spacciatore

I Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno effettuato dalla mezzanotte di domenica alle 7 di lunedì un servizio di controllo

I Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno effettuato dalla mezzanotte di domenica alle 7 di lunedì un servizio di controllo finalizzato al controllo delle aree urbane più afflitte dal fenomeno della prostituzione su strada, al contrasto della criminalità e della guida in stato di ebbrezza. I militari hanno beccato un 32enne albanese, latitante dal 26 aprile dopo esser fuggito da un permesso premio che gli era stato concesso mentre era in carcere a L’Aquila.

L’extracomunitario si trovava al volante di una “Audi A6”, parcheggiata in via Ospedaletti. Deve scontare otto anni e 4 mesi di reclusione per detenzione ai fini di spaccio di droga. L’ordine di carcerazione era stato firmato lo scorso 14 giugno dalla Procura della Repubblica di Pesaro. La perquisizione domiciliare ha consentito di trovare 18,7 grammi di cocaina, già suddivise in dosi. L’arrestato, espletate le formalità rito, è stato rinchiuso nel carcere di Rimini.

Un operaio 19enne di Pavullo nel Frignano, residente a Serramazzoni, è stato denunciato per detenzione illegale di 18 grammi di hashish. Una casalinga romena di 37 anni, residente a Saludecio, dopo aver rubato alcuni capi di abbigliamento, generi alimentari e merce varia all’interno del supermercato Rispa in viale Circonvallazione per un valore di 150 euro. Nei guai anche due romene di 22 e 23 anni per inottemperanza al foglio di via obbligatorio.

Sono invece 23 gli automobilisti per guida in stato d’ebbrezza. Nel medesimo contesto venivano elevate sanzioni amministrative per guida in stato di ebbrezza alcolica nei confronti di altre 5 (cinque) persone, sorprese alla guida con un tasso alcolemico superiore a 0,50 ma inferiore a 0,80 grammi per litro. Complessivamente sono state ritirate 28 patenti di guida. Infine sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti tre giovani che sono stati trovati in possesso di 0,6 grammi di hashish.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento