Cronaca

Latitante internazionale finisce nella rete dei controlli della polizia di Stato

L'uomo, fermato per essere identificato, è risultato essere ricercato in Turchia dove deve scontare una condanna definitiva

La passeggiata notturna sui viali di Rimini è costata le manette a un 35enne turco che, fermato da una pattuglia della polizia di Stato, è risultato essere un latitante. L'uomo, poco prima delle 2, è stato notato dagli agenti lungo viale Vespucci che lo hanno identificato. Dagli accertamenti con la banca dati delle forze dell'ordine è emerso che si trattava di un ricercato e che, sulla sua testa, pendeva un mandato di cattura internazionale. Nel suo Paese, infatti, era stato condannato in via definitiva a una pena di 3 anni per minacce in concorso. Portato in Questura per le pratiche di rito, è stato poi trasferito nel carcere dei "Casetti" in attesa dell'estradizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante internazionale finisce nella rete dei controlli della polizia di Stato

RiminiToday è in caricamento