rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Latitanti in vacanza nell'hotel, due malviventi arrestati dalla polizia

Gli accertamenti del personale della Questura di Rimini hanno permesso di catturare i ricercati

I controlli del personale della Questura, nella giornata di giovedì, hanno permesso di arrestare due latitanti che alloggiavano tranquillamente in un hotel del riminese. Il primo a finire nella rete degli agenti è stato un albanese 41enne che, da fonti confidenziali, è stato segnalato nella struttura ricettiva. Lo straniero, che ha al suo attivo una lunga serie di reati tra cui falsa attestazione, resistenza a Pubblico ufficiale e ricettazione, per eludere i controlli effettuati con le schede degli alloggiati aveva presentato un documento falso. Scovato e portato in Questura per gli accertamenti di rito è emersa senza dubbi la sua vera identità e arrestato in quanto su di lui pende un decreto di espulsione. Sempre nello stesso hotel gli agenti hanno trovato anche un algerino 52enne anche lui ricercato in quanto condannato, in via definitiva, a 3 anni di reclusione per rapina ed estorsione. Portato a sua volta in Questura per le pratiche di rito, è stato denunciato per sostituzione di persona e poi trasferito nel carcere riminese dei "Casetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitanti in vacanza nell'hotel, due malviventi arrestati dalla polizia

RiminiToday è in caricamento