rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Lavoratori in nero e balli abusivi, blitz di Finanza e Siae in bar e ristoranti: multe per 50mila euro

Controlli a tappeto nei locali di Rimini e Riccione: scovati 3 Dj e 4 dipendenti in nero che hanno fatto scattare la sospensione della licenza per le attività

E' scattato nei gironi scorsi un controllo a tappeto della Guardia di Finanza di Rimini che, in collaborazione con la Siae, ha visto finire nel mirino 4 locali tra bar e ristoranti situati a Rimini e Riccione. Al momento degli accertamenti nelle attività erano in corso serate musicali con Dj e strumenti con esibizioni dal vivo. Per due locali, a Rimini e Riccione, è emerso che le esibizioni erano state allestite senza nessuna richiesta alla Società Italiana degli Autori ed Editori e quindi di fatto abusive. La legge sul Dritto d’Autore, infatti, prevede che i soggetti che organizzano manifestazioni con diffusione pubblica di repertorio musicale tutelato devono preventivamente richiedere la relativa licenza agli aventi diritto e quindi corrispondere il compenso dovuto. In caso di omissione, oltre al normale pagamento dei diritti d’autore, si applicano le maggiorazioni e le sanzioni del caso. Le Fiamme Gialle, nel frattempo, hanno controllato i dipendenti dei locali e anche in questo caso sono emerse delle problematiche rilevanti.

I primi riscontri hanno accertato che 3 Dj si stavano esibendo alla consolle senza che per loro fosse stata fatta la comunicazione preventiva prevista per i lavoratori autonomi occasionali. Anche sul fronte dei dipendenti sono spuntati 4 camerieri in nero, tere in un locale e uno in un altro, che servivano ai tavoli. Al termine del controllo nei confronti dei datori di lavoro è arrivata la maxi sanzione che può arrivare ad un massimo di 10800 euro. Al totale di 43200 euro si è aggiunto anche un secondo verbale per il Dj che, in questo caso, è pari ad un massimo di 2500 euro per ogni lavoratore autonomo per un totale di 7500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori in nero e balli abusivi, blitz di Finanza e Siae in bar e ristoranti: multe per 50mila euro

RiminiToday è in caricamento