Messa in sicurezza degli argini dei fiumi: in programma lavori per 350mila euro

Sono stati appaltati lavori da 350.000 euro per la manutenzione dei tratti arginati e non arginati dei corsi d’acqua riminesi

Il Servizio tecnico di bacino Romagna della Regione Emilia-Romagna ha avviato l’affidamento dei lavori della terza annualità dell’Accordo di programma sottoscritto il 3 novembre 2010 tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e la Regione Emilia-Romagna per la realizzazione di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico. Nella terza annualità dell’Accordo, a cura del Servizio tecnico di bacino Romagna, sono compresi 14 interventi, con un finanziamento complessivo di oltre 5 milioni di euro. Il Servizio tecnico di bacino Romagna appartiene alla Direzione generale Ambiente e difesa del suolo e della costa, che fa capo all’Assessore a Difesa del suolo e della costa, protezione civile, politiche ambientali e della montagna della Regione Emilia-Romagna, Paola Gazzolo.

Tra gli altri, sono stati appaltati lavori da 350.000 euro per la manutenzione dei tratti arginati e non arginati dei corsi d’acqua riminesi: fiumi Uso, Marecchia e Conca, torrenti Marano, Ventena, Ausa, Rio Melo e Tavollo e affluenti minori ricadenti nei bacini idrografici dei fiumi Marecchia e Conca. L’obiettivo è garantire il livello massimo della sicurezza idraulica e mitigare il rischio idraulico, attraverso la manutenzione delle opere e delle pertinenze idrauliche dei vari corsi d’acqua, unitamente al contenimento di quei fenomeni che possono ostacolare il buon regime idraulico dei corsi d’acqua e delle infrastrutture di interesse pubblico. In particolare, ripristinare l’integrità delle strutture di contenimento delle piene e bonificare gli argini nei punti resi vulnerabili dalla presenza di tane di istrici e nutrie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori consisteranno nei tagli di vegetazione (taglio selettivo della vegetazione ribaltata, secca, pericolante o che ostruisce il deflusso delle acque); sfalcio della vegetazione sugli argini che necessitano di controlli periodici di tenuta; rimozione in alveo della vegetazione accumulata dalla corrente delle acque di piena; realizzazione di difese di sponda (massi di pietra calcarea), scavi e riporti per la ricostruzione delle parti erose. "Gli interventi – dichiara il responsabile del Servizio tecnico di bacino Romagna della Regione Emilia-Romagna, Mauro Vannoni – sono mirati prioritariamente a mantenere l’efficienza degli argini realizzati a protezione di abitati e infrastrutture a rischio. Vogliamo preservare la naturalità degli alvei dei corsi d’acqua, compatibilmente con la sicurezza idraulica e privilegiando tecniche di ingegneria naturalistica, così da migliorare anche la qualità ambientale>>. <<Le gare per l’affidamento dei lavori – continua Vannoni - sono state fatte invitando ditte locali, escludendo il metodo del “massimo ribasso” e utilizzando quello delle “medie”, che garantisce maggior sicurezza e affidabilità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento