Lavoro, nasce un'alleanza tra Caritas e Cna per aiutare a trovare un impiego

A soffrire sono in particolare genitori separati, giovani e over 50 disoccupati

Caritas e Cna di Rimini condividono l'impegno per dare una mano alle persone più in difficoltà a trovare lavoro. L'associazione di categoria decide infatti di promuovere il "Fondo per il lavoro" creato oltre sei anni fa per facilitare gli inserimenti occupazionali di chi si trova in una situazione conclarata di disagio economico. Il progetto della Caritas prevede un contributo alle imprese che assumono con un contratto minimo di sei mesi le persone segnalate all'interno di una database di circa 800 nominativi. Adesso Cna darà una mano nel matching, favorendo dunque il contatto con le aziende iscritte, così come sul fronte della formazione, con corsi per le 54 Caritas parrocchiali. A caratterizzare l'impegno dell'associazione sono due parole, sottolinea alla stampa il presidente Mirco Galeazzi, "dignità e solidarietà". Ancora più importanti in un momento storico profondamente segnato dal coronavirus.

caritas - galasso - lisi - ortalli-2

Da aprile ad agosto, rispetto all'anno precedente le assunzioni gestite dall'associazione sono crollate del 30%, mentre le aziende che hanno fatto ricorso ad ammortizzatori sociali sono sì passate nello stesso periodo dal 71% al 19%, ma "il dato è comunque elevato". A soffrire sono in particolare genitori separati, giovani e over 50 disoccupati. "La sfida è altissima" conferma il presidente di Caritas Rimini Mario Galasso e l'accordo con Cna ne rappresenta "un tassello, diamo il segno di una società che c'è". Anche il Comune fa la sua parte, ricorda la vicesindaco Gloria Lisi, dopo avere virato nel 2012 la strategia del welfare da un modello assistenziale a uno di capacitazione, creando un dialogo tra enti del territorio e Centro per l'impiego: così da giugno sono 70 le persone segnalate da Palazzo Garampi per un'occupazione. L'intesa tra Cna e Caritas, sottolinea, amplia questa rete".

caritas - cna - fondo lavoro-2

Si va a creare, ribadisce il direttore di Cna Davide Ortalli, "un network sociale con dei link per non lasciare indietro nessuno", anche in vista di un autunno dalle tinte fosche. "Ad agosto abbiamo avuto numeri che non ci aspettavamo, ma non si può dire che la stagione sia andata bene". Per le imprese "le difficoltà sono oggettive, c'è da avere paura". La promozione del Fondo per il lavoro servirà anche a dare un beneficio per le assunzioni. Come spiega infatti Roberto Casadei, viene riconosciuto un contributo pari al 15% del costo lordo complessivo del dipendente per un periodo fino a 12 mesi, per un contratto minimo di sei. Grazie ai 685.000 euro raccolti dalla Caritas: 100.000 dalla Diocesi, 186.000 da parrocchie e associazioni, 154.000 da privati, 138.000 da ordini professionali e aziende, 57.000 dalle banchi e 42.000 dagli Enti pubblici. Fin qui sono state avviate al lavoro 181 persone, 45 i contratti a tempo indeterminato, coinvolgendo 103 aziende, di cui 19 tra bar e ristoranti e 53 artigianali, industriali, servizi e produzione. Tra chi ha trovato lavoro il 60% è italiano e la gran parte ha dai 35 anni in su, ma ci sono anche 15 ultra 55enni. Per i giovani con poca esperienza si finanzia un tirocinio, per un massimo di sei mesi, con un'indennità di 450 euro a cui il Fondo ne aggiunge 300 al mese. Se viene assunto l'azienda beneficerà di sei mesi di contributo. I profili piu' difficile da trovare, prosegue Casadei, sono proprio quelli del settore artigiano, mentre per certe persone e' molto difficile trovare lavoro per i problemi di salute. Ma c'è anche chi rifiuta un'opportunità: in quattro casi perché in possesso del reddito di cittadinanza, o per altri motivi. Così però si esce dal Fondo. Da qui anche la volontà di capire l'impegno che la persona mette nella ricerca e mantenimento di un posto di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Vede la Polizia e si catapulta fuori dall'auto in corsa: raggiunto dopo un'estenuante fuga per i campi

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento