Lavoro nero: raffica di controlli dell'Ispettorato del Lavoro, 3 attività sospese

Su 8 strutture controllate sono stati trovati 8 lavoratori non in regola, sanzioni totali per 27mila euro

Nel corso dell'ultimo weekend, i Funzionari dell'Ispettorato del lavoro di Rimini hanno effettuato diversi controlli in alberghi e pubblici esercizi della provincia. Lo scopo dell’attività ispettiva è sia la tutela dei lavoratori, verificando la regolarità dei loro rapporti di lavoro, sia la tutela  della concorrenza leale tra le aziende. Su 8 strutture controllate sono stati trovati 8 lavoratori in nero e sono  state sospese tre attività per utilizzo di lavoratori in nero in percentuale superiore al 20 % del totale dei lavoratori presenti. Le sanzioni irrogate sono pari a circa 27.000,00 euro oltre ad ingenti recuperi contributivi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento