Cronaca

Le aziende attendono il via libera alla campagna vaccinale per i dipendenti

Attivata Regione e Ausl per le autorizzazioni, gli hub saranno poi messi a disposizione del territorio per consentire il rafforzamento del numero di somministrazioni

Circa 200 imprese interessate e 18.000 dipendenti. Sono i numeri della campagna vaccinale aziendale che Confcooperative Romagna, Confindustria Romagna e Legacoop Romagna intendono avviare. Sia per quei settori che hanno sempre lavorato nel pieno dell'emergenza, come gdo e industria agroalimentare, sia per strutture turistiche e stabilimenti balneari. Nelle ultime settimane, con le indicazioni arrivate dalla Regione, le tre associazioni hanno collaborato all'individuazione di un hub vaccinale per ogni provincia romagnola e sono state raccolte le manifestazioni di interesse di circa 200 imprese associate a vaccinare i propri dipendenti, indicativamente 18.000 dalla manifattura ai servizi e al turismo. La proposta dovrà essere presentata alla Regione e all'Ausl Romagna, con cui è stata aperta un'interlocuzione. Una volta autorizzata, concludono, "espletato il dovuto iter, si potrà partire indicativamente a giugno con la vaccinazione nelle strutture individuate. Gli hub, vaccinati i dipendenti aziendali, saranno poi messi a disposizione del territorio, per consentire il rafforzamento della campagna vaccinale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le aziende attendono il via libera alla campagna vaccinale per i dipendenti

RiminiToday è in caricamento