rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San Clemente

Le Guardie Zoofile docenti d'eccezione alla Scuola “San Clemente”

Gli incontri sono serviti per far conoscere meglio il cane, ormai divenuto parte integrante di numerose famiglie

Si è svolto martedì l’ultimo degli interventi delle Guardie Zoofile di Fare Ambiente nella scuola Primaria “San Clemente”. Gli incontri che hanno viste impegnate le Guardie, sono stati tre, accompagnate dall' educatrice cinofila Serena Giorgetti, e sono serviti per far conoscere meglio il cane, ormai divenuto parte integrante di numerose famiglie. Le lezioni  vertevano su diversi temi; dove prendere un cane, conoscere prima l'animale e le sue esigenze, sia fisiche che teologiche, passando per quelli che sono i doveri di chi detiene un animale. Portare a spasso un cane, infatti, prevede anche delle regole di comportamento che, oltre che previste dalla legge, fanno parte di quella che viene definita "convivenza civile", ovvero portare sempre il cane al guinzaglio, avere al seguito la museruola e i sacchetti per la raccolta delle deiezioni.

Per queste norme, spesso violate, i bambini hanno dimostrato un vivo interesse così le Guardie hanno chiesto di farle presente anche ai genitori e riprenderli quando non si attengono alle norme vigenti.
Un altro tema affrontato questa volta dall'Educatrice Cinofila, è stato il corretto approccio nei confronti del cane, dando numerosi suggerimenti sul come avvicinarsi e farsi accettare dal cane, aiutata in questo da due splendidi esemplari: Zoe un Golden Retriever di sette anni e Cateleya, Dogo Argentini di quattro. Altro argomento trattato è stato quello di come scegliere il proprio 4 zampe, e le differenze che ci sono tra un cane scelto in canile o quello preso in allevamento, facendo presente che ogni razza ha delle peculiarità e delle diversità tra una e l’altra, oltre, ovviamente, a come scegliere un allevatore serio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Guardie Zoofile docenti d'eccezione alla Scuola “San Clemente”

RiminiToday è in caricamento