Le prime rilevazioni Arpae confermano la buona salute del mare di Cattolica

Ottimo il bollettino diffuso dopo il campionamento dello scorso 8 giugno. Ed intanto da Roma arriva la “Bandiera Blu 2020” che i bagnini stanno issando negli stabilimenti

È arrivato nei giorni scorsi il responso del primo bollettino di balneazione “pre-stagione” dopo il campionamento delle acque effettuato da Arpae l’otto di giugno. Risultato: il mare cattolichino promosso ancora una volta a pieni voti. Si conferma, dunque, l’ottimo stato di salute del mare della Regina che alla fine dello scorso mese aveva visto riconoscersi la sua ventiquattresima “Bandiera blu”. Nessuna “sbavatura”, nessuna criticità nei bollettini, si era evidenziata già nella passata stagione estiva.

“Uno specchio d’acqua cristallino dà il benvenuto alla stagione. Tutti i cinque punti di campionamento sono risultati eccellenti. Una bella notizia per residenti, per quanti operano nel settore turistico e per i villeggianti che scelgono la Regina dell'Adriatico come meta per i loro bagni” ha commentato il Sindaco Mariano Gennari. Nel frattempo da Roma, dalla FEE (la Fondazione per l'Educazione Ambientale), sta arrivando il materiale informativo ed i vessilli che i bagnini faranno sventolare per questa estate. Negli uffici di Palazzo Mancini sono già al lavoro per “adeguare” ai protocolli vigenti la cerimonia di condivisione, con la comunità ed i turisti, di questo riconoscimento che si svolge usualmente nella seconda metà di luglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Quest’anno più che mai, attendo con gioia il momento di condividere la Bandiera blu con tutti. È il segno – sottolinea il Primo Cittadino – della grande capacità di impegnarci come comunità ed operatori nella sostenibilità ambientale. Le nostre politiche “green” vengono promosse e non dobbiamo continuare con impegno nelle azioni di miglioramento pensando soprattutto alle nuove generazioni, con la filosofia delle cose molto concrete che nel tempo determinano il cambiamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento