Le "soffiate" dei vicini permettono di scoprire gli appartamenti sovraffollati

Nuovo blitz dei carabinieri di Rimini che, insieme agli ispettori dell'Ausl, hanno individuato due case dove vivevano 14 bengalesi

Nuovo blitz dei carabinieri di Rimini che, insieme agli ispettori dell'Ausl, hanno individuato due case dove vivevano 14 bengalesi. Gli appartamenti, situati nella zona di Miramare e fino ad oggi non ancora censiti dai militari dell'Arma, sono stati scoperti grazie alle segnalazioni dei vicini che indicavano un continuo via vai di stranieri. I bengalesi, secondo quanto emerso dal controllo, vivevano ammassati su materassi posizionati a terra e anche in cucina, tra sporco e blatte. Ai proprietari, tutti italiani, sono state contestate 10 sanzioni amministrative per sovraffollamento e, nei prossimi giorni, saranno richieste le ordinanze sindacali per il ripristino del numero legale dei residenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento