Le squadre di Serie A distribuiscono 15mila uova, dolci sorprese per San Patrignano

La donazione dell'azienda produttrice è rivolta agli ospedali e alle comunità d'accoglienza

Oltre 15.000 uova di cioccolato distribuite da alcune squadre di calcio di Serie A, per regalare un momento di dolcezza al personale medico sanitario, ai ricoverati e ai loro familiari in questo periodo di piena emergenza sanitaria Coronavirus. Sono quelle donate da Icam, azienda produttrice di cioccolato, con sede principale a Lecco. Oltre agli ospedali infatti, la donazione delle uova coinvolge anche comunità di accoglienza come San Patrignano e alcune delle principali squadre di calcio di Serie A, fra cui la Roma, Sampdoria, Fiorentina, Genoa e Torino, come spiega Icam, provvederanno a distribuire le uova con i colori del club alle strutture che quotidianamente supportano le famiglie in difficoltà a livello locale e cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un gesto simbolico con cui l'azienda, come spiega in una nota, "intende celebrare queste festività pasquali condividendo l'augurio proprio dell'etimologia della parola Pasqua -passare oltre- con il desiderio che tutte le persone toccate direttamente o indirettamente da questo virus possano trovare speranza e superare questo drammatico momento". La maggior parte degli ospedali a cui andranno le uova sono sul territorio lombardo, come il San Gerardo di Monza, l'ospedale di Desio, quello di Vimercate, il Sant'Anna di Como, l'ospedale di Erba, gli ospedali di Sondrio e Sondalo e l'ospedale Alessandro Manzoni di Lecco, a cui l'azienda ha anche inviato una donazione aggiuntiva in denaro e una fornitura di dispositivi di protezione. Le uova però hanno anche superato i confini regionali e sono arrivate ad alcuni dei principali ospedali del Piemonte, dell'Emilia-Romagna, della Liguria e della Toscana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento