Le strade di Misano si colorano con le grafiche per la MotoGp

Una scenografia multicolore per la città che sarà la culla per tutti appassionati che la prossima settimana troveranno eventi per tutti i gusti

Misano è pronta. Che lo spettacolo abbia inizio. Si stanno infatti ultimando in queste ore le operazioni di allestimento nella città legate allo spettacolo del Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini. La Fondazione aMisano insieme all’Amministrazione Comunale e con i coinvolgimento degli operatori economici dell’intero territorio ha voluto contribuire in maniera molto forte alla valorizzazione del progetto “Ride on Colors” voluto dai promotori della MotoGP e così anche la città ha voluto “correre sui colori” volendo dare il proprio contributo, alla valorizzazione del progetto di sistema. Così, come annunciato nell’happening di fine luglio a Milano dove è stato lanciato il progetto “Ride on Colors”, i colori delle vie di fuga del circuito si sono trasferite in città e daranno il benvenuto ai tifosi ed appassionati che da lunedì arriveranno a Misano. Ricordiamo che lo scorso anno furono oltre 160mila gli spettatori nelle 3 giornate del gran premio (100mila solo la domenica) e che gli eventi collaterali del Dedikato raccolsero oltre 30mila presenze in 4 giorni. Da oggi il colpo d’occhio nel centro di Misano è importante: maxi manifesti alti 5 metri, corner per i selfie,  stendardi ai pali dell’illuminazione e scenografia multicolore nell’Arena 58 fanno di Misano la culla per tutti appassionati che la prossima settimana troveranno eventi per tutti i gusti.

Il clou è rappresentato dagli eventi del Dedikato 2019 organizzati dalla Fondazione aMisano che si svolgeranno in Arena 58 e in piazza Repubblica ai quali si aggiungono altri appuntamenti come la Spurtleda 58 che andrà in scena al Rivera Kart di Portoverde dove si sfideranno per beneficienza (incasso in favore della Fondazione Marco Simoncelli) sui kart i piloti delle 4 classi dei Mondiale MotoGP prevista per mercoledì 11 settembre dalle 16,30 in poi, l’esposizione di moto storiche in piazza Venezia zona Misano Brasile a cura del Moto Club di Misano Adriatico in collaborazione con il Ducati Owners Club Romagna di Morciano e infine il Portoverde MotoGP Mobility Hub, l’appuntamento dedicato all’elettrico organizzato dall’Associazione Commercianti di Portoverde che partirà giovedì sera con il tradizionale appuntamento con la Movida e proseguirà fino a domenica con servizi e facilities legati alla mobilità alternativa rivolti a tutti gli appassionati che vorranno raggiungere il circuito con bicicletta in bike sharing, monopattini e altri veicoli elettrici.

Spiega il Sindaco Fabrizio Piccioni: “Abbiamo messo a punto un programma di eventi di intrattenimento molto ricco e divertente che coinvolgerà gli appassionati delle due ruote. Il nostro obiettivo è quello di fare vivere a tutti l’atmosfera di festa che si respira in occasione della MotoGP e che coinvolge il nostro territorio non solo nella tre giorni dell’evento ma già da inizio settimana. Questo rende il nostro gran premio unico nel panorama motoristico mondiale”. Dice il Presidente della Fondazione aMisano Luigi Bellettini: “Siamo molto soddisfatti per il calendario di eventi che anche quest'anno siamo riusciti ad organizzare. Da mesi ci stiamo lavorando per mettere insieme ingredienti unici e di qualità. Abbiamo deciso di rafforzare gli spettacoli nel centro della città con Cevoli il giovedì e i Moka Club il sabato. Via Repubblica, Via Platani e Piazzale Roma si trasformeranno con i colori e le texture del nostro Gran Premio e della Riders Land”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento