rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca Riccione

Le streghe di Riccione colorano la notte di Halloween, gli organizzatori brindano al successo

Il sindaco Angelini: "La partecipazione di tutti i Comitati ha contribuito a produrre un risultato di qualità". I comitati: "Aspetti da perfezionare ma la soddisfazione ci ha ripagato di qualsivoglia fatica"

“Un lunghissimo ponte, straordinario per eventi, come Riccione Mi Strega, e presenze turistiche: la città si è fatta trovare pronta e accogliente. Gli hotel, i ristoranti, i bar, le spiagge e i parchi pienissimi ci fanno salutare l’estate, a questo punto definitivamente, con un bilancio davvero positivo, nonostante la lieve flessione di agosto”. La sindaca di Riccione Daniela Angelini, insieme a tutti i Comitati cittadini,  traccia un bilancio entusiasmante del lungo ponte di Ognissanti. “Abbiamo avuto un inizio di autunno davvero gratificante - dice Angelini -. Il nostro calendario degli eventi sarà ricchissimo da qui al nuovo anno. Riccione ai turisti garantirà sempre un ottimo motivo per ritornare”. L’evento Riccione Mi Strega - un ampio calendario di spettacoli e allestimenti diffusi in occasione del weekend di Halloween - ha rappresentato un elemento di forte richiamo per bambini, ragazzi e famiglie in tutte le aree della città. “La condivisione, come avevamo annunciato, è diventata modalità di amministrazione della città. La partecipazione di tutti i Comitati ha contribuito a produrre un risultato di qualità - l’evento è stato finanziato per buona parte dall’amministrazione comunale - e siamo convinti che proseguiranno uniti nel fornire un importante sostegno all’offerta turistica di Riccione”, conclude la sindaca. 

Riccione Mi Strega

I presidenti di Consorzio Viale Ceccarini, Associazione Riccione Abissinia, Riccione Alba e Riccione Paese, Comitato Tasso riccione e Comitato Viale Dante si uniscono nell’archiviare Riccione Mi Strega come un evento di successo: “Buona la prima! In mezzo a mille difficoltà, noi presidenti - sostengono all’unisono - non possiamo che esprimere soddisfazione per un evento che ha visto, per la prima volta, la collaborazione dei nostri comitati uniti per la realizzazione di una manifestazione cittadina. Halloween è ormai entrata a tutti gli effetti  anche nella cultura italiana ed è in quest’ottica che abbiamo voluto metterci in gioco prima proponendo un’idea e poi accettando una sfida con l’intento di dare un segno tangibile alla tanto desiderata “destagionalizzazione” inseguita dagli operatori della città di Riccione”.

"L’evento ha costituito una “data 0” che “ha messo in luce sicuramente molti aspetti da perfezionare - argomentano ancora i presidenti - ma la soddisfazione anche solo nel vedere la moltitudine di bambini entrare nei negozi alla ricerca di una caramella, ci ha ripagato di qualsivoglia fatica. Ringraziamo l’Amministrazione e tutta Riccione per la collaborazione. Riteniamo, dopo questo primo passo, di dover proseguire in questa direzione cogliendo ogni occasione possibile per consegnare alla città appuntamenti ulteriori che possano regalare un’emozione ai tanti turisti che la frequentano, così da imprimere loro un seppur piccolo ricordo capace di rinnovare la voglia di volerci tornare in ogni periodo dell’anno. Ovviamente, l’invito che facciamo a tutti è quello di crederci. Riccione merita delle opportunità ed é solo così che potremo vedere, di volta in volta, sempre più attività aperte anche in occasioni in cui sarebbero, per abitudini ormai anacronistiche, chiuse”. 

“Fatti i necessari aggiustamenti - concludono i presidenti di Consorzi e Comitati -, il nostro contributo verrà immediatamente rinnovato per l’organizzazione di una cena solidale di Natale che rappresenterà l’omaggio doveroso dei comitati al Centro 21 e, inoltre, cominceremo sin da subito ad immaginare un San Valentino tutto riccionese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le streghe di Riccione colorano la notte di Halloween, gli organizzatori brindano al successo

RiminiToday è in caricamento