Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Le Terme di Riccione riaprono con una marcia in più

Il Presidente di Riccione Terme, Roberta Piccioni: “Siamo pronti a ripartire con novità, tanti progetti e una rinnovata energia che vogliamo trasmettere a tutti i nostri ospiti”

Le Terme di Riccione riaprono con una marcia in più, dopo lo stop a causa della pandemia il centro riccionese torna operativo con la garanzia della sicurezza per la salute e il benessere di adulti e bambini. “Siamo pronti a ripartire con novità, tanti progetti e una rinnovata energia che vogliamo trasmettere a tutti i nostri ospiti” afferma il Presidente Roberta Piccioni pronto, il 31 maggio, a dare il via alla stagione che si annuncia ricca di novità. I primi servizi saranno quelli delle cure termali: fanghi e bagni, bagni per vasculopatie e dermatologici, cure inalatorie, per la sordità rinogena e la ventilazione polmonare. La fisioterapia, la riabilitazione e gli elettromedicali all’avanguardia del Centro Fisia, l’unico sulla riviera adriatica dove si può effettuare riabilitazione in acqua termale sulfurea. Attive le piscine termali terapeutiche e le Visite Specialistiche del Poliambulatorio Oasi. E dal 1 luglio si parte con il benessere e il relax all’Oasi Spa.

Riccione Terme si arricchisce in questa nuova stagione di una preziosa collaborazione, una professionalità che vanta un’esperienza decennale nel campo della Medicina e della Salute, la Direzione Sanitaria del Dott. Paolo Canzi (Specialista in Otorinolaringoiatria, Patologia Cervico-Facciale, Specialista in Idrologia e Audiologia). “Il Dott. Paolo Canzi conosce in maniera profonda le Terme e in particolare il Centro termale di Riccione – prosegue Roberta Piccioni - è stato Direttore Sanitario e consulente dal 1979 fino al 2010, quando al timone dell’azienda c’era mio padre Giorgio. La sua collaborazione presso le Terme di Riccione non si è mai interrotta in quanto, durante tutti questi anni, ha sempre prestato la propria opera come Medico Specialista in Otorinolaringoiatria presso il nostro Poliambulatorio Oasi”.

A Riccione Terme, nuove proposte di recupero per pazienti post COVID. La nuova Direzione Sanitaria, coadiuvata da esperti consulenti e medici specialisti, ha messo a punto nuovi protocolli per il recupero post COVID-19. Dopo aver superato la fase acuta della malattia dovuta al virus, molte persone lamentano problemi di diversa natura che trovano nel Centro Termale di Riccione le risposte più idonee per intraprendere un percorso di riabilitazione e recupero. Cura della salute, prevenzione e benessere per tutti. Le acque sulfureo salso bromo iodiche e magnesiache di Riccione, riconosciute dal Ministero della Salute, sono tra le migliori a livello Europeo, importanti ricerche pubblicate su riviste scientifiche nazionali, hanno provato che stimolano l’aumento degli anticorpi delle vie respiratorie. Una potenzialità terapeutica completamente naturale! 

Riccione è anche sinonimo di vacanza termale e sempre di più sono gli Hotel Convenzionati! Per la stagione 2021, Riccione Terme ha stretto collaborazioni con oltre 50 strutture ricettive tra hotel, residence e campeggi che offrono ai propri ospiti un soggiorno all inclusive con tanti vantaggi sul mondo Riccione Terme e con un plus unico: l’ingresso a Perle d’Acqua Park, il parco del benessere termale all’aperto con le sue immense piscine, cascate, idropercorsi e idromassaggi. Riccione Terme, Centro Termale “Covid Free”. “La nostra priorità è la salute dei nostri ospiti, e di tutto il nostro staff, che si è già sottoposto a vaccinazione, siamo un Presidio Sanitario, i nostri servizi vengono erogati nella piena osservanza di rigidi protocolli di sicurezza che hanno permesso di avere zero contagi. Tutte le cure vengono effettuate su prenotazione e le pratiche di accettazione eseguite comodamente da casa, sia telefonicamente che online. Per noi è importante il benessere psico-fisico dei nostri ospiti, li accogliamo in un ambiente sicuro, piacevole e rigenerante. Quest’anno troveranno ambienti rinnovati e nuovi programmi terapeutici e benessere - conclude Roberta Piccioni - crediamo nell’approccio alla salute in senso globale e nell’importanza della prevenzione, qualità che il nostro Centro può offrire grazie ai preziosi benefici delle nostre acque e all’esperienza della nostra equipe di medici e operatori altamente specializzati. Siamo pronti a ripartire, le prenotazioni, sia dai cittadini del territorio che dai clienti provenienti dalle altre regioni, sono già tante!”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Terme di Riccione riaprono con una marcia in più

RiminiToday è in caricamento