Lite col cacciavite in piazza Kennedy, 2 denunce

Lite col cacciavite nella tarda serata di mercoledì in piazzale Kennedy, a Rimini. Coinvolti due dominicani, uno dei quali, 30 anni, che ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni.

Lite col cacciavite nella tarda serata di mercoledì in piazzale Kennedy, a Rimini. Coinvolti due dominicani, uno dei quali, 30 anni, che ha riportato lesioni guaribili in cinque giorni. A dare l’allarme è stato un passante. Quando gli agenti della Volante della locale Questura sono intervenuti per sedare la discussione, l’aggressore, 29 anni, si è rivolto in modo aggressivo verso i poliziotti, spalleggiato anche da ragazzo di 22 anni, anche lui dominicano.

I poliziotti con non poca fatica sono riusciti a bloccare i due e a soccorrere il ferito, che ha accusato un trauma cranico, contusioni al gomito, ad entrambe le gambe e al petto. Il 29enne è stato  denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate, minacce gravi e porto di oggetti atti ad offendere, mentre il 22enne dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale. La lite è stata scatenata da una telefonata ad una ragazza fatta per scherzo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento