Lite con l'ex costa cara, al pensionato tolta parte della pensione

L'uomo è stato anche sottoposto al divieto di avvicinamento all'ex compagna e al figlio minorenne

Non solo non potrà più avvicinarsi all'ex compagna ma, un pensionato 74enne di Santarcangelo, dovrà versarle anche parte della sua pensione che l'Inps girerà direttamente alla donna. A stabilirlo, con un'ordinanza, è stato il Gip del Tribunale di Rimini che ha accolto le richieste del pubblico ministero e dell'avvocato della donna. La querelle era nata dopo che lo stesso Giudice per le Indagini Preliminari, aveva già ordinato all'anziano il divieto di avvicinamento all'abitazione e al figlio della coppia. Sulla base della norma di procedura penale (282/bis, III comma) per la prima volta applicato da un giudice riminese, l'uomo, un 74enne di Santarcangelo, dovrà versare 500 euro della pensione all'ex compagna e al figlio perché proprio per effetto della misura cautelare, ossia il divieto di avvicinamento, la donna e minorenne potrebbero rimanere senza mezzi di sussistenza. Il versamento in banca come disposto dal giudice in via esecutiva, sarà fatto direttamente dall'Inps che decurterà la pensione dell'uomo a favore della compagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

Torna su
RiminiToday è in caricamento