rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Riccione

Litiga con la fidanzata, poi aggredisce con calci e pugni i Carabinieri: in manette

I militari sono intervenuti all’interno di una hotel di Riccione a seguito di un diverbio insorto tra l’indagato e la fidanzata

Domenica mattina a Riccione i militari del Nucleo operativo radiomobile hanno arrestato un 22enne toscano, ritenuto responsabile di resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento.

I militari sono intervenuti all’interno di una hotel di Riccione a seguito di un diverbio insorto tra l’indagato e la fidanzata. Il 22enne, alla vista dei Carabinieri, avrebbe assunto improvvisamente un comportamento aggressivo nei loro confronti, rivolgendo loro frasi oltraggiose e offensive, spintonandoli e sferrando calci e pugni, procurando loro lievi lesioni. I Carabinieri, dopo una breve colluttazione, sono riusciti a bloccare il giovane, che ha comunque continuato nei suoi comportamenti violenti anche all’interno dell’auto di servizio danneggiandola. Direttissima nella mattinata di lunedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la fidanzata, poi aggredisce con calci e pugni i Carabinieri: in manette

RiminiToday è in caricamento