Lo cercavano dalla sera prima, riminese trovato morto in fondo ad un dirupo

Domenica pomeriggio è stata la moglie a lanciare l'allarme per la sua assenza  e subito sono scattate le ricerche da parte dei Vigili del Fuoco, assieme alla Protezione Civile, Soccorso Alpino, Carabinieri

E' morto in fondo ad un dirupo, vittima di un incidente in montagna. E' morto così Ernesto Mantovani, riminese di 67 anni, che si trovava in Piemonte per un periodo di vacanza. L'uomo è stato trovato alle pendici di Monte Pennone, in provincia di Biella. Nella località di Graglia, lì vicino, si trova una seconda casa a disposizione di Mantovani e per questo il riminese si recava in quella zona per svago. Domenica pomeriggio è stata la moglie a lanciare l'allarme per la sua assenza  e subito sono scattate le ricerche da parte dei Vigili del Fuoco, assieme alla Protezione Civile, Soccorso Alpino, Carabinieri e cinofili oltre all'elisoccorso. Nella mattinata di lunedì quindi è avvenuta la scoperta. Ai soccorritori non è rimasto altro da fare che constatare il decesso del 67enne. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento