Lo chef riminese Enrico Croatti premiato al congresso internazionale Madrid Fusion 2019

Per lui il Premio Especial Negrini, un riconoscimento alla sua carriera, nonostante la giovane età che lo ha portato a conseguire la sua prima Stella Michelin in Italia al Dolomieu di Madonna di Campiglio

Enrico Croatti, chef romagnolo classe 1982, è stato premiato ieri martedì 29 gennaio al congresso internazionale Madrid Fusion 2019 con il Premio Especial Negrini, un riconoscimento alla sua carriera, nonostante la giovane età, che lo ha portato a conseguire la sua prima Stella Michelin in Italia al Dolomieu di Madonna di Campiglio (TN) nel 2013, e da poco in Spagna, al ristorante Oro Bianco di Calpe, come primo ristorante di cucina italiana a ricevere in penisola iberica questo importante riconoscimento. Un vero e proprio fenomeno, Croatti, e per questo a lui va – primo italiano a ricevere questo riconoscimento -  il Premio Especial istituito da Negrini (azienda leader in Spagna nella commercializzazione di prodotti enogastornomici italiani) che è stato assegnato nelle precedenti edizioni a mostri sacri come Ferran Adrià, Joan Roca (ristorante El Celler de Can Roca), Dabiz Muñoz (ristorante DiverXo), Juan Mari Arzak (ristorante Arzak), Pedro Subijana (ristorante Akelarre), Martín Berasategui (ristorante Martín Berasategui), Paco Roncero (ristorante La Terraza del Casino), Mario Sandoval (ristorante Coque), Ricardo Sanz (ristorante Kabuki) e Pepe Rodríguez Rey (ristorante El Bohío).
 
Ma non è l’unico attestato al merito ricevuto dal cuoco romagnolo in questo inizio anno. Lunedì 28 gennaio, al Grand Hotel di Rimini il Gran Premio della Ristorazione lo ha voluto premiare con la Medaglia d’Oro, sempre per il suo grande percorso professionale compiuto sino a ora e in particolare per il successo ottenuto in Spagna. Il Gran Premio della Ristorazione è un evento a carattere internazionale che conferisce attestati di merito, d'onore o di eccellenza a personaggi e realtà individuate sul territorio nazionale da riconosciuti esperti del settore e valutate da una giuria presieduta dal giornalista e critico enogastronomico Pier Antonio Bonvicini. Il Gran Premio gode del patrocinio dell'International Maitres Association Hotel Restaurant, della Federazione Italiana Settore Turismo e dell’Agenzia stampa ANIC di Genova ed è realizzato in collaborazione con Italia nel Bicchiere. A oggi Enrico Croatti è impegnato nel suo nuovo progetto milanese, che lo vedrà sbarcare a due passi dalla monumentale stazione centrale di Milano il prossimo maggio con un format che mette al bando la parola gourmet per proporre qualcosa di più immersivo, un vero e proprio intrattenimento gastronomico a 360 gradi che promette di far innamorare anche i più navigati gastronauti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento