Locali aperti nonostante i divieti per contrastare il contagio, 6 persone denunciate

Nei guai il titolare di una palestra e i clienti pizzicati dai carabinieri mentre si allenavano all'interno della struttura

Nella serata di lunedì sono scattati i severi controlli, da parte dei carabinieri, per vigilare sul rispetto dell'ordinanza per contenere il contagio da Coronavirus. In particolare a Cattolica i militari dell'Arma hanno denunciato il titolare di una palestra cittadina che, in barba ai regolamenti, non aveva ottemperato all’obbligo di chiusura del centro sportivo. Oltre a lui sono finiti nei guai 5 clienti, non residenti nel comune, pizzicati dalle divise mentre si allenavano all'interno della struttura. I carabinieri ribadiscono che le persone controllate sulla pubblica via dovranno esibire documentazione comprovante l’esigenza di spostamento e, in caso di assenza di detta documentazione, dovranno sottoscrivere autocertificazione veritiera delle ragioni del proprio spostamento. Le stesse, comunque, non sono da intendersi quali titoli autorizzativi a circolare e pertanto non verranno rilasciate preventivamente da alcuna autorità. Il cittadino, in caso di controllo, salvo quanto ribadito in precedenza, sarà chiamato a produrre l’autocertificazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento