Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

Non ce l'ha fatta Luca Petitti deceduto in ospedale dopo una settimana di agonia, donati gli organi del ragazzo

Il cuore di Luca Petitti ha cessato di battere nella giornata di martedì dopo una settimana di agonia in ospedale da quando, nella serata di martedì 9 ottobre, era stato colpito da un improvviso malore mentre giocava a calcetto con gli amici. Durante la partita il ragazzo si era accasciato a terra, subito soccorso e portato in ospedale a nulla sono valsi gli sforzi dei medici. Lascia il padre Antonio e la madre Anna, che hanno voluto donare gli organi del figlio, oltre ai fratelli Flavia e Giampiero. Profondamente scossa dalla perdita anche la cugina Emma Petitti, assessore regionale. I funerali saranno celebrati giovedì pomeriggio alle 15.30 alla chiesa della Riconciliazione in via della Fiera a Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mamma e figlia investite da un'auto sulla strada per andare a scuola

  • Rinaldini svela gli ingredienti della "Torta dei sogni", il dolce per Fellini offerto in piazza

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Rimini e Forlì

  • Elezioni Regionali 2020 Emilia-Romagna, la guida: ecco come si vota, le liste e i nomi dei candidati

  • Oggi Simoncelli avrebbe compiuto 33 anni: buon compleanno Sic

  • In casa oltre 33mila euro falsi, autotrasportatore arrestato dai carabinieri

Torna su
RiminiToday è in caricamento