menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luci rosse e lavoratrici in nero, scatta una maxi multa per il Pascià

I carabinieri trovano sei dipendenti irregolari su 21 e, oltre alla sanzione, hanno imposto la chiusura del locale di lap dance riccionese. Sono in corso ulteriori controlli di natura amministrativa per accertare eventuali ulteriori mancanze

Blitz dei carabinieri al Pascià di Riccione, diventato da alcune settimane un locale di lap dance, per controllare eventuali lavoratori in nero. Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, i militari dell'Arma insieme ai colleghi dell'Ispettorato del Lavoro hanno bloccato l'attività del locale per procedere con un minuzioso controllo delle dipendenti. In particolare hanno trovato 6 ragazze, su 21, che lavoravano in nero facendo così scattare il provvedimento dell'attività e la relativa sanzione amministrativa. La proprietà del locale, tuttavia, ha pagato i 15mila euro di multa evitando così la chiusura dei balli a luci rosse. Le ballerine, con età compresa tra i 22 ed i 25 anni e di nazionalità rumena e sudamericana, sono risultate tutte regolari sul territorio nazionale. Sono in corso ulteriori controlli amministrativi per accertare eventuali ulteriori mancanze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica bollette luce e gas: quando e come ottenerla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento