“Luci sulla spiaggia”: 12 nuovi corpi illuminanti illuminano i tratti di spiaggia libera

Completati i nuovi impianti d’illuminazione per rafforzare la sicurezza dell'arenile nelle ore notturne

Sono stati completati i nuovi impianti d’illuminazione che da fine giugno stanno illuminando i tratti di spiaggia libera di piazzale Boscovich, nel tratto antistante l’ex Colonia Enel tra i bagni 107 – 108 a Bellariva, dal bagno 150 al confine con Riccione, nel tratto retrostante la colonia Bolognese, a Miramare. 12 nuovi corpi illuminanti da 24.000 lumen di potenza ognuno che, illuminando quei tratti d’arenile fino a quel momento bui, hanno concretizzato gli impegni presi da Comune di Rimini e Regione Emilia Romagna attraverso l’accordo di programma denominato “Luci sulla spiaggia”, un’intesa sottoscritta nel giugno scorso con l’obiettivo di rendere più sicuro il litorale grazie ad azioni di prevenzione integrata cofinanziata da Comune (50.000 euro) e Regione (91.000).

Oltre all’illuminazione dei tratti di spiaggia libera riminesi, per rendere maggiormente sicuro l’intero arenile della città e al rafforzamento del sistema di videosorveglianza, l’accordo di programma prevede anche l’acquisto di veicoli adatti al pattugliamento notturno della spiaggia - i cosiddetti Atv, all terrain veichles - in grado di affrontare terreni sabbiosi e bagnati ed essere impiegati sia nelle attività di controllo e d’intervento delle forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento