Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

Il fidanzato respinto sorprende la ex insieme al nuovo amore e si scatena il caos interrotto a stento dai carabinieri

Un triangolo amoroso finito nel peggiore dei modi con uno dei vertici finito in manette e, gli altri due, in ospedale per le lesioni riportate. I protagonisti sono una donna italiana di 49 anni che, in passato, si era legata sentimentalmente a un 25enne del Gambia. La storia d'amore tra i due, però, era naufragata nel peggiore dei modi e il giovane africano non si era rassegnato a questo tanto che aveva iniziato a perseguitare la sua ex. La signora, tuttavia, non aveva perso tempo a rifarsi una vita allacciando una nuova relazione con un nigeriano 32enne. Una scelta che aveva mandato su tutte le furie il più giovane che, nel pomeriggio di martedì, ha sorpreso i due mentre passeggiavano tranquillamente nel parco Marecchia. Ne è nata un'animata discussione che, dalle parole, è passata presto ai fatti con il 25enne che ha aggredito la ex e il nuovo fidanzato strappando a quest'ultimo il cellulare. Sia il nigeriano che l'italiana, tuttavia, si sono strenuamente difesi in una feroce zuffa che ha visto tutti e tre picchiarsi a sangue mentre i passanti, spaventati, hanno dato l'allarme facendo accorrere i carabinieri.

L'intervento dei militari dell'Arma ha placato gli animi col 25enne che, alla vista delle divise, è fuggito a gambe levate ma è stato catturato poco dopo nella zona di San Giuliano. Mentre i carabinieri ricostruivano l'intera storia, i contendenti sono stati portati in ospedale e, ad avere la peggio, è stato il più giovane poi dimesso con una prognosi di 10 giorni. Dopo essere stato medicato, per il gambiano sono scattate le manette con l'accusa di lesioni e rapina ed è stato portato in caserma a disposizione dell'autorità giudiziaria. Ricovero in pronto soccorso anche per la 49enne e il nuovo fidanzato 32enne che, però, se la sarebbero cavata con una prognosi più lieve.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento