Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

A scoprire il corpo senza vita uno degli addetti della struttura che ha dato l'allarme facendo accorrere la polizia di Stato

Macabra scoperta, all'alba di venerdì, nel parcheggio del centro commerciale "Le Befane" di Rimini dove un uomo si è tolto la vita impiccandosi a una struttura di ferro. L'allarme è scattato verso le 6 quando un addetto della struttura, che si stava recando al lavoro, ha notato il corpo appeso a un traliccio dell'area di sosta al piano superiore. Nonostante l'intervento dei soccorritori, il medico non ha potuto far altro che dichiarare il decesso e sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia di Stato. A togliersi la vita è stato un 65enne, arrivato nel parcheggio con corda e sedia, che avrebbe lasciato alcuni biglietti per spiegare l'insano gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento