rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Una macchina mangiaplastica per il porto canale di Bellaria, il progetto di Futuro Verde

Il funzionamento del Seabin risulta semplice: grazie all’azione del vento, i rifiuti vengono sospinti dentro al dispositivo e intrappolati nel contenitore

Una macchina mangiaplastica nel porto di Bellaria Igea Marina, è questo che Futuro Verde ha pensato e proposto con un progetto al Comune di Bellaria Igea Marina. "Riteniamo che il Seabin, questo è il nome del cestino mangiaplastica, possa essere un importante strumento nella raccolta dei rifiuti in mare e possa essere oggi più che mai un’ulteriore risposta anche alla direttiva Plastic Free, che dalla scorsa estate chiede agli Stati membri con la sua applicazione di ridurre l’uso della plastica, anche perché si calcola che i rifiuti marini siano 80% di plastica", scrive Futuro Verde.

Il funzionamento del Seabin risulta semplice: grazie all’azione del vento, i rifiuti vengono sospinti dentro al dispositivo e intrappolati nel contenitore che lo compone, che contiene fino a 20 chili di immondizia, mente l’acqua filtra e torna in circolo “ pulita”, riuscendo a intrappolare anche le pericolose micro plastiche.

"Come Futuro Verde - prosegue la nota - pensiamo che la cura dell’ambiente e del bene pubblico sia in capo a ciascun cittadino, perché solo con il contributo di tutti è possibile migliorare il benessere comune e come realtà civica e associativa abbiamo a cuore il futuro della nostra città, lo abbiamo già fatto con azioni di cura del territorio e iniziative volte a informare e sensibilizzare la comunità, oltre che realizzare comportamenti virtuosi. Ecco, perché come Futuro Verde ci siamo e promuoviamo questo progetto con fondi che ci sono già stati destinati da Romagna Banca, da associazioni e da privati; inoltre abbiamo un'interlocuzione aperta con il Comune perchè possa destinare la parte restante e darci supporto tecnico, per permettere la realizzazione di questo importante strumento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una macchina mangiaplastica per il porto canale di Bellaria, il progetto di Futuro Verde

RiminiToday è in caricamento