Cronaca

Mafie, "Rimini terreno fertile": il Comune chiede più impegno

L'assessore Sadegholvaad: "Ogni giorno ventisette casi sospetti di riciclaggio nella nostra regione con imprenditori e negozianti che rischiano di finire nella rete dei traffici finanziari illeciti"

Rimini si piazza al quarto posto in regione per il numero di segnalazioni di operazioni sospette nel primo semestre dell'anno, 526 sulle oltre 4.900. Un dato che preoccupa l'amministrazione comunale. Ogni giorno, argomenta l'assessore alle Attività economiche e candidato sindaco per il centrosinistra, Jamil Sadegholvaad, 27 casi sospetti di riciclaggio in regione, e dunque "27 imprenditori, negozianti, professionisti che rischiano di finire nella rete dei traffici finanziari illeciti, resi vulnerabili dalla crisi generata dal Covid". I dati sono dell'Osservatorio di Bankitalia e confermano "l'alta esposizione del nostro tessuto economico alle sirene della criminalità", sottolinea. Un fenomeno che si conosce, prosegue Sadegholvaad, e che però "si è rinvigorito e ha cambiato modalità operative dopo lo shock causato dall'emergenza sanitaria, con nuovi profili di rischio".

Secondo l'Uif, l'Unità di intelligence finanziaria della Banca d'Italia, le segnalazioni di operazioni sospette in Emilia- Romagna nel primo semestre sono in aumento di oltre il 40%: dunque è "evidente che nel nostro territorio chi alimenta l'illecito trova terreno fertile nelle piccole e medie imprese diffuse che operano in particolare nel settore dei servizi". E c'è così il rischio di "alimentare quel circolo vizioso, con gli investimenti illegali che producono redditi e automaticamente aumentano la domanda di riciclaggio". Occorre dunque, come sostiene la Cgil, mette in evidenza Sadegholvaad, "alzare il livello di guardia e adottare tutte le misure e i correttivi per invertire le tendenza e tutelare la nostra economia dalle infiltrazioni mafiose". Potenziando i protocolli sottoscritti, mettendo in rete le informazioni e le banche dati e, conclude l'assessore, attenzionando "quei professionisti che prestano il fianco alla criminalità". (fonte Dire)

jamil sadegholvaad-8-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafie, "Rimini terreno fertile": il Comune chiede più impegno

RiminiToday è in caricamento