rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca

Malore al volante, automobilista salvato grazie al defibrillatore del bar

Provvidenziale intervento di un sanitario che si trovava nei pressi del Bar Sport di Santa Giustina e che ha iniziato le manovre di rianimazione

Momenti di paura, nella serata di mercoledì, a Santa Giustina dove un automobilista colpito da un improvviso malore è stato salvato grazie al defibrillatore situato nel Bar Sport. Tutto è avvenuto intorno alle 23 quando, gli avventori, hanno sentito un gran botto lungo la via Emilia e usciti dal locale hanno visto una vettura che era andata a sbattere contro a un muro a causa di un malore del guidatore. A sentirsi male un 43enne di Villa Verucchio che viaggiava insieme alla moglie la quale, appena si è resa conto che il marito si era accasciato sul volante, ha avuto la prontezza di tirare il freno a mano col veicolo che è andato a sbattere contro il muro della chiesa a velocità ridotta evitando il peggio. Si è subito formato un capannello di curiosi che, allo stesso tempo, ha dato l'allarme al 118 ma la provvidenza ha voluto che in quel momento sulla via Emilia passasse anche un volontario della Croce Rossa il quale è corso immediatamente al Bar Sport dove era presente un defibrillatore automatico. Grazie all'apparecchiatura è stato possibile intervenire tempestivamente sul 43enne mentre, nel frattempo, è arrivata l'ambulanza e l'auto medicalizzata. Grazie all'intervento congiunto, il cuore dell'uomo è ripartito ed è stato trasportato d'urgenza in ospedale per le cure del caso.

QUI L'INTERVISTA AL VOLONTARIO DELLA CRI CHE HA SALVATO L'AUTOMOBILISTA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore al volante, automobilista salvato grazie al defibrillatore del bar

RiminiToday è in caricamento