Malore dopo bagno, perizia conferma presenza germi

Dalla perizia, chiesta dalla Procura di Rimini dopo la denuncia dei genitori di una bambina di 18 mesi affetta da un grave malessere dopo aver fatto il bagno in mare, è emersa una compatibilità tra i germi patogeni

Dalla perizia, chiesta dalla Procura di Rimini dopo la denuncia dei genitori di una bambina di 18 mesi affetta da un grave malessere dopo aver fatto il bagno in mare a Rimini vicino agli scarichi fognari, è emersa una compatibilità tra i germi patogeni contenuti nelle acque del mare e quelli riscontrati nella piccola. L'episodio risale all'agosto scorso. I familiari avevano raccontato che, dopo aver fatto il bagno, la bimba era finita al pronto soccorso dell'ospedale Infermi.

Dopo la querela la Procura aveva chiesto alle Fiamme Gialle di acquisire la documentazione sul sistema fognario riminese, e a un perito di stabilire se i sintomi della bambina fossero compatibili con le analisi marine, anche perché il caso si era ripetuto con altre persone finite ugualmente al pronto soccorso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento