menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forte acquazzone nel riminese, il maltempo impone lo stop ai tuffi

Stop ai tuffi nel riminese a causa del forte acquazzone che, nella notte, ha colpito la città. Pur non provocando danni, la pioggia ha fatto scattare l'apertura degli scarichi fognari a mare con il conseguente divieto di balneazione di 18 ore

Stop ai tuffi nel riminese a causa del forte acquazzone che, nella notte, ha colpito la città. Pur non provocando danni, la pioggia ha fatto scattare l'apertura degli scarichi fognari a mare con il conseguente divieto di balneazione di 18 ore. I tratti di spiaggia interessati sono a Torre Pedrera, in corrispondenza delle fosse di scarico di Cavallaccio e Brancona; a Viserba davanti a La Turchia e La Sortie; a Rivabella, davanti alla fossa Turchetta; davanti alla foce del Marecchia.

A Rimini, invece, ad essere interessato è il tratto di Marina Centro, alla foce dell'Ausa. A Bellariva e Marebello per le due fosse della Colonnella e a Miramare per la fossa Rodella e Roncasso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento