Cronaca

Il vento arriva a sfiorare i 100 chilometri all'ora, danni tutta la provincia

Le squadre dei Vigili del fuoco impegnate nella notte tra sabato e domenica per mettere in sicurezza piante, tende e cartelloni pericolanti

Notte di bufera quella tra sabato e domenica con il brusco cambio di tempo che ha portato forti venti da nord che hanno provocato danni in tutta la provincia di Rimini. Le raffiche, secondo i dati meteo, sono arrivate a sfiorare i 100 chilometri all'ora con il record registrato a Bellaria di 94 km/h. A farne le spese sono state le alberature che, sferzate dal vento, non hanno retto abbattendosi su abitazioni e auto in sosta. Dalla serata si sabato all'alba di domenica, sono stati una trentina gli interventi dei Vigili del fuoco e una ventina quelli dei volontari della Protezione civile arrivati in supporto al personale del 115 per mettere in sicurezza piante, tende, antenne della telefonia e cartelloni resi pericolanti dal maltempo. Le operazioni sono andate avanti anche nella mattinata di domenica e, tra le situazioni più gravi, si segnalano a Santarcangelo in via Celletta dell'olio un grosso albero che si è appoggiato a un'abitazione, situazione analoga a Bellaria in via Fornace. A Riccione in via Monti, invece, a fare le spese del maltempo è stata una vettura parcheggiata in strada e travolta dal crollo di un albero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vento arriva a sfiorare i 100 chilometri all'ora, danni tutta la provincia
RiminiToday è in caricamento