Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Maltratta la nonna per ottenere i soldi per la droga, arrestato nipote degenere

L'anziana sottoposta a ogni tipo di vessazione e umiliazione, per il ragazzo si sono aperte le porte del carcere

Il personale della Squadra mobile della Questura di Rimini, nella giornata di mercoledì, ha arrestato un 26enne con l'accusa di maltrattamenti nei confronti dell'anziana nonna. Il giovane, secondo quanto emerso, continuava a chiedere insistentemente il denaro necessario ad alimentare il suo vizio della droga. Nonostante fin da adolescente fosse seguito da una comunità terapeutica, non era mai uscito dal tunnel degli stupefacenti e per questo vessava la nonna per ottenere i soldi per l'acquisto delle dosi. In un'occasione, quando la donna si era rifiutata di dargli 90 euro, il 26enne l'aveva aggredita tirandole una secchiata d'acqua addosso per poi trascinarla in banca per prelevare i contanti. Vista la situazione, il gip ha emesso nei confronti del ragazzo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltratta la nonna per ottenere i soldi per la droga, arrestato nipote degenere

RiminiToday è in caricamento