Maltrattamenti all'asilo "Il Delfino", chiesto rinvio a giudizio per la maestra

Loredana Pacassoni è accusata di maltrattamenti nei confronti dei bambini, non è da escludere che nel procedimento venga implicato il Comune di Rimini

La Procura di Rimini, ha chiesto il rinvio a giudizio per la maestra Loredana Pacassoni, accusata di maltrattamenti nei confronti dei bambini a lei affidati presso la scuola per l'infanzia "Il Delfino". L'udienza preliminare è stata fissata avanti al Gup Vinicio Cantarini del l'8 novembre e vedrà la costituzione delle partici civili, 27 coppie di genitori, difesi dall'avvocato Alessandro Patrillo. La maestra, 62 anni, difesa dall'avvocato Moreno Maresi, era stata arrestata nell'aprile del 2016 dopo un'indagine del sostituto procuratore Davide Ercolani e dei carabinieri di Rimini che si erano avvalsi anche dei video di telecamere nascoste in aula. Nei video degli investigatori sono stati documentati schiaffoni, spinte e sculacciate violente. Non si esclude che nel processo verrà chiamato come responsabile civile lo stesso Comune di Rimini, responsabile delle scuole come ente responsabile delle scuole dell'infanzia.

L'asilo degli orrori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento