Minacce di morte ai familiari: per una 59enne si aprono le porte del carcere

La donna, rintracciata e arrestata, è stata tradotta nel carcere di Forlì

Era già sottoposta al divieto di avvicinamento ai propri familiari (il figlio 40 enne, sua moglie e il figlio minore), poiché li aveva maltrattati ingiuriandoli, minacciandoli di morte e danneggiando i loro veicoli, allo scopo di ottenere denaro per soddisfare le sue dipendenze. Ma la donna, 59enne, nonostante il provvedimento cautelare, ha continuato a molestarli, minacciando le parti offese anche di morte e tentando di investirle alla guida della sua auto, così violando la misura cui era sottoposta. I Carabinieri di Santarcangelo. al termine di un'attività investigativa, hanno chiesto ed ottenuto un'ordine di carcerazione, firmato dal giudice. Il provvedimento è stato eseguito giovedì mattina. La donna si trova ora in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento