rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Marina Centro / Viale Principe Amedeo

Malvivente in fuga si tradisce da solo, arrestato dalla polizia

Sospettato di un furto fornisce delle false generalità che fanno emergere la sua lunga carriera criminale e un'espulsione dall'Italia

Rocambolesco inseguimento, nel pomeriggio di lunedì, lungo le strade di Marina Centro che si è concluso con l'arresto di quello che si è rivelato essere un marocchino 40enne. Tutto è iniziato verso le 15.30 in via Dardanelli dove un uomo ha chiesto aiuto alla polizia di Stato dopo aver sorpreso un malvivente che si era infilato nell'abitacolo del proprio furgone e, dopo essersi impossessato di una giacca contente il portafoglio e gli effetti personali della vittima, era fuggito a piedi. Il derubato, dopo aver chiamato il 112, si è messo all'inseguimento del ladro rimanendo in contatto con la Centrale operativa della Questura di Rimini per indicare la via di fuga. Nel frattempo sul posto si è precipitata una Volante con gli agenti che, a loro volta, hanno setacciato la zona fino ad imbattersi nel presunto ladro in viale principe Amedeo. Ad essere bloccato è stato il 40enne, risultato corrispondere alla descrizione della vittima, ma nel frattempo si era disfatto della refurtiva e lo stesso derubato non è stato in grado di riconoscerlo. Identificato, l'uomo è risultato essere privo di documenti e il nome fornito non ha trovato riscontri del database delle forze dell'ordine ed è stato quindi portato in Questura per essere fotosegnalato. Dai riscontri è emersa la vera identità del nordafricano, con una lunga serie di alias e un curriculum criminale ancora più lungo oltre a un decreto di espulsione dall'Italia, che ha fatto scattare le manette ai polsi del 40enne per false attestazioni sull'identità personale. Processato per direttissima martedì mattina e difeso dall'avvocato Chiara Temeroli, il giudice ha convalidato il fermo e disposto la misura cautelare del divieto di soggiorno nel riminese fino alla prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malvivente in fuga si tradisce da solo, arrestato dalla polizia

RiminiToday è in caricamento