rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Malviventi riminesi bloccati nel ravennate, specializzati in furti in casa

Moldavi denunciati dai carabinieri di Cervia mentre si aggiravano lungo le strade. Trovati in possesso di un'apparecchiatura per stordire i cani da guardia e una radio per intercettare le comunicazioni delle forze dell'ordine

Nella serata di lunedì i carabinieri di Cervia hanno bloccato tre moldavi, di 39, 30 e 28 anni due dei quali residenti a Rimini, mentre girovagavano con fare sospetto a bordo di una vettura nel centro della città. Secondo gli inquirenti, il terzetto era specializzato nei furti negli appartamenti tanto che, nascosto in una borsa, oltre a vari arnesi da scasso c'era un'apparecchiatura ad ultrasuoni "Dazer2", capace di stordire i cani da guardia. Una successiva perquisizione domiciliare, inoltre, ha permesso di scoprire uno scanner radio per captare conversazioni delle forze dell'ordine. I tre sono stati denunciati a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malviventi riminesi bloccati nel ravennate, specializzati in furti in casa

RiminiToday è in caricamento