Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Viserba / Viale delle Piante

Mamma si toglie la vita gettandosi nel vuoto col figlio in braccio

La tragedia nella prima mattinata di venerdì, inutili i tentativi di salvare la donna e il bambino che sono deceduti sul colpo

Duplice tragedia, nella prima mattinata di venerdì a Rimini, con una donna che si è tolta la vita gettandosi nel vuoto tenendo il proprio figlio tra le braccia. Il dramma si è consumato intorno alle 8.30 in via delle Piante e, al momento, la zona è stata transennata dal personale della Questura che mantiene il massimo riserbo sull'accaduto. Sul posto, oltre agli agenti delle Volanti e della Squadra Mobile, è intervenuto il magistrato di turno. Dai primi riscontri la donna è una 40enne e, il figlio, ha appena 6 anni. La signora avrebbe lasciato alcuni biglietti per spiegare il gesto per poi salire sul tetto del palazzo di 5 piani e lasciarsi cadere.

Mamma si toglie la vita gettandosi nel vuoto col figlio in braccio

Un volo di oltre 30 metri che non ha lasciato loro scampo e, quando il personale del 118 è accorso in via delle Piante, il medico non ha potuto far altro che dichiarare il decesso di entrambi. Il compagno della donna, all'oscuro del dramma, si trovava al lavoro quando è stato rintracciato dal personale della Polizia di Stato che lo ha accompagnato in Questura per cercare di ricostruire cosa abbia portato la 40enne al tragico gesto mentre i due corpi sono stati trasferiti in obitorio per la ricognizione di rito. Il magistrato di turno ha aperto sulla vicenda un fascicolo d'inchiesta come atto dovuto per poter eseguire gli accertamenti di legge ma, al momento, appare chiaro che si sia trattato di un atto volontario.

QUI GLI AGGIORNAMENTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma si toglie la vita gettandosi nel vuoto col figlio in braccio
RiminiToday è in caricamento