Manda in frantumi un finestrino e ruba un giubbotto: arrestato

Ha tentato di rubare un giubbotto lasciato nell'abitacolo di un'auto mandando in frantumi un finestrino. Ma ha dovuto fare i conti con un passante che non ha esitato a chiamare il 113

Ha tentato di rubare un giubbotto lasciato nell'abitacolo di un'auto mandando in frantumi un finestrino. Ma ha dovuto fare i conti con un passante che non ha esitato a chiamare il 113. Un trapanese di 40 anni è stato arrestato domenica mattina dagli agenti della Volante della Questura di Rimini. L'episodio si è consumato poco prima delle 10 nei pressi della stazione ferroviaria. Quando è stato preso aveva ancora il giubbotto in mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento