Maniaco sessuale molestava le ragazzine, finito nella rete dei carabinieri

L'uomo è stato arrestato dai militari dell'Arma di Rimini con l'accusa di violenza sessuale

Le sue prede preferite erano le ragazzine, anche minorenni, che amava palpeggiare per strada. E' stato arrestato dai carabinieri di Rimini un 50enne, maniaco sessuale, con l'accusa di violenza sessuale. L'uomo, conducente dell'autobus di linea che la mattina fa servizio presso le scuole della provincia di Rimini, è finito in manette al termine di un'indagine dei militari dell'Arma. Secondo i primi riscontri, il 50enne avrebbe molestato sessualmente un'amica della figlia e una minorenne che stavano andando a lezione. Diverse, inoltre, le vittime finite nel mirino dell'orco che approfittava del suo ruolo per avvicinare le ragazzine e che, secondo le indagini, avrebbe agito indisturbato tra Santarcangelo di Romagna e Cattolica. I dettagli dell'operazione verranno forniti dagli inquirenti nel corso di una conferenza stampa nella mattinata di venerdì.

QUI GLI AGGIORNAMENTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento