Manomesso con la colla il bancomat delle poste di piazza Tripoli

Manomesso il bancomat dell’ufficio postale di piazza Tripoli a Rimini. A chiedere l’intervento del 112 è stato un cliente dopo essersi visto erogare dalla macchinetta una cifra diversa

Manomesso il bancomat dell’ufficio postale di piazza Tripoli a Rimini. A chiedere l’intervento del 112 è stato un cliente dopo essersi visto erogare dalla macchinetta 200 euro anziché 250 come richiesto. Il malcapitato inoltre aveva trovato le banconote appiccicose, come se vi fosse della colla. Gli uomini dell’Arma hanno rintracciato il direttore dell’ufficio postale, appurando che il dispositivo era stato manomesso da ignoti con un ferretto e della colla.

L’obiettivo dei malviventi era quello bloccare l’erogazione del denaro e recuperare le banconote rimaste all’interno successivamente. Il tempestivo intervento ha quindi impedito che altri ignari clienti venissero raggirati. Sono in corso verifiche per appurare quante persone abbiano effettuato prelievi nella serata di sabato. Inoltre sono state acquisite le immagini del dispositivo di sorveglianza per identificare i responsabili della manomissione.

I Carabinieri consigliano a tutti gli utilizzatori di sportelli bancomat e bancoposta di controllare sempre la corrispondenza tra somme richieste ed importi erogate, in modo da contattare subito il numero d’emergenza 112 in caso di problemi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento